blog Giacon | Arredamento Bar Roma



03 Dec

Arredamenti per bar, il concetto di Bar Sharing

Posted by

 

 

Il Bar Sharing è l' innovativa concezione di bar sviluppata da Giorgio De Tullio in collaborazione con il "Centro Ricerca e Sviluppo" di IFI. Si tratta di un particolare sistema di interior design che destruttura completamente la classica immagine del bar a cui siamo abituati da decenni, proponendo un locale "network", trasformista e ultratecnologico, in linea con le tendenze social degli ultimi anni.

Il bar, in altre parole, diventa una piattaforma dinamica che annulla le consuete barriere tra la clientela e il personale: il bancone perde la tipica differenza tra "fronte" e "retro", le pedane vengono eliminate; l'estetica degli arredi, raffinata e allo stesso tempo funzionale, coniuga la contemporaneità del design con un'atmosfera calda e familiare nella quale il fruitore smette i tradizionali panni del "cliente" per diventare "ospite".

Così, in uno spazio ideale per promuovere le relazioni interpersonali, è possibile scegliere in assoluta libertà se sedersi al tavolo oppure direttamente intorno al bancone. Le zone di servizio diventano accessibili anche ai non addetti ai lavori: la cucina, infatti, è separata dalla sala attraverso una semplice vetrata o addirittura integrata nella sala stessa.

Un locale, tanti ambienti: oggi, la parola d'ordine è multifunzionalità. Al bar si chiede una gustosa colazione, un buon caffè per "fare pausa", ma anche un angolo confortevole per bere qualcosa con gli amici, leggere un buon libro, chiudere in bellezza la giornata di lavoro o, semplicemente, regalarsi un po' di relax.

Arredamenti per bar, il concetto di Bar Sharing

Colazione, coffee break, aperitivo, pranzo veloce, happy hour, after dinner: per trasformarsi a seconda dei momenti della giornata nel "posto preferito" da una clientela vasta e composita, il bar deve poter disporre di mobili e complementi in grado di assumere configurazioni differenti.

In tal senso, gli arredi modulari offrono il più elevato livello di libertà progettuale, prestandosi ad infinite combinazioni e risolvendo in un istante anche le problematiche di tipo strutturale. In un locale network, naturalmente, i dispositivi portatili (tablet, smartphone, notebook) sono i grandi protagonisti: nei moduli, quindi, non potranno mancare le prese elettriche per la ricarica, così come i ganci per appendere borse e valigette.

Autosufficiente e rifinito su ogni lato, ogni elemento modulare riproduce l’aspetto e la consistenza del legno, consentendo di comporre soluzioni eleganti e accoglienti. Il tutto senza prescindere da una scrupolosa attenzione all'ambiente e alla salute delle persone: gli arredi IFI per il Bar Sharing, infatti, puntano su materie prime ecosostenibili, igieniche e riciclabili con emissioni nocive ridotte al minimo e con spiccate caratteristiche di leggerezza, resistenza e lunga durata.

 

Leave a comment

Categorie